Luna Immacolata

http://fc05.deviantart.net/fs38/f/2008/320/a/d/Winter_by_BlackJack0919.jpg

 

Luna Immacolata, Luna di Ghiaccio, Luna del Temporale, Luna Selvatica o Selvaggia, Luna della Fame, Luna Stimolante, Solmonath (Sole Luna), la Grande Luna d’Inverno, Luna Tempestosa, Luna delle Corna, Luna Purificata, Luna Rinascente.

Spiriti di Natura: fate della casa, sia quelle della casa stessa, che delle piante della casa
Piante: balsamo di Gilead (populus candicans), issopo,mirra, salvia, spiganardo
Colori: blu chiaro, violetto, bianco
Fiori: primule
Profumi: glicine, eliotropio
Pietre: ametista, diaspro, cristallo di rocca
Alberi: sorbo, alloro, cedro
Animali: lontra, unicorno
Divinità: Brigid, Giunone, Kuan Yin, Diana, Demetra, Persefone, Afrodite

Siamo ancora nel cuore dell’inverno, eppure le giornate sono già sensibilmente più lunghe, e anche se il gelo è ancora in agguato, cominciano ad apparire i primi segni di vita. La natura è ancora avvolta nel grande riposo invernale, ma già l’orso mette il naso fuori dalla tana per valutare se sia il caso di uscirne, o continuare a dormire. Nei luoghi meno freddi spuntano le prime gemme, e per quanto un vento improvviso potrebbe gelarle, portano già in sè la promessa di nuova vita. Tutto lascia presagire che i giorni bui dell’inverno stiano piano piano per lasciarci, ed anche il timido sole nato a Yule cresce in forza giorno dopo giorno. Il gelo ha ripulito la natura da alberi e animali deboli e vecchi, ma dopo il lungo quanto necessario riposo invernale, è ora giunto il tempo della rinascita.  Spuntano i meravigliosi bucaneve, i cervi rinnovano le corna mentre negli ovili nascono gli agnelli, e con loro arriva anche il latte, tanto importante per il sostentamento di tutti i mammiferi.

Luna Immacolata

Dato che questa Luna si fa piena quando la neve ricopre ancora molte regioni, ha il potere della purezza, dell’innocenza e della gioia. Parla al fanciullo che è dentro di noi – ricordo di un tempo quando la vita era semplice, quando un sorriso era prezioso e ogni cosa sembrava possibile. Proprio per queste caratteristiche, la Luna Immacolata fa venire voglia di ridere, di correre e giocare, di fare le capriole e di divertirsi. Sotto la sua luce troviamo le soluzioni a situazioni confuse. Le barriere si piegano e cedono, e i nostri obiettivi personali tutt’a un tratto diventano raggiungibili. La Luna Immacolata ci offre l’opportunità di eliminare ciò che è vecchio e inutile. La sua venuta è il segnale che è tempo di voltare pagina e iniziare un nuovo capitolo della vita.

Il colore Bianco

Questa è la lunazione dei ghiacci e delle nevi. Il suo simbolo è il colore bianco, il cui riverbero potenzia il Sole invernale e, di notte, amplifica i raggi della Luna. In molte culture i colori sono simbolo dei momenti importanti della vita: la nascita, la pubertà, il matrimonio e la morte…La nascita viene generalmente associata con il bianco; nelle isole Trobriand, le donne incinte sono coperte da candidi mantelli speciali per mantenerle nella condizione “bianca” che, secondo gli abitanti, promuove la dolcezza e la fertilità. Il candore alla nascita è considerato importante quanto il suo uso durante la pubertà e – mentre la chiesa cattolica richiede che per battesimi e cresime i bambini vestano di bianco per simboleggiare la loro purezza – anche i bambini dell’Africa occidentale vengono dipinti con lo stesso colore alla pubertà; nel loro caso però il colore rappresenta gli spiriti bianchi degli antenati o il seme della loro imminente maturità (nello Zaire alla pittura bianca si aggiunge del fogliame verde per simboleggiare la primavera delle prossime fertilità e crescita).Gli illuminati in India si vestono di bianco per indicare la loro rinascita spirituale. Per ragioni diverse il bianco in molte culture è anche il colore dei matrimoni ma una sposa giapponese si veste di bianco non tanto per indicare la sua purezza come fanno le spose europee, quanto per simboleggiare la sua morte nei confronti della famiglia d’origine e la rinascita nella nuova famiglia.
In ogni caso il bianco è un colore con una forte valenza iniziatica, è il colore delle esperienze che incominciano e del rinnovamento.
Si dice infatti quando si incomincia qualcosa: “Apro una pagina bianca…”

Lune Celtiche- Luna del Corvo

Sia il corvo che la cornacchia vengono associati alle Dee irlandesi della battaglia; Nemain, Bodb-Macha e Morrigan-Modron e alla Dea gallese Branwen, oltre agli Dei Bran e Lugh di Nantosuelta.
Diverse leggende narrano che in origine le piume del corvo fossero bianche. Questo particolare lo legava simbologicamente al Dio Lugh che veniva considerato il Dio della profezia. Il corvo, suo uccello prediletto e sottoposto al suo volere, appare quindi come un animale profetico.
Presso i Celti le persone preposte alla divinazione traevano auspici riguardanti il futuro osservando la direzione e la modalità di volo dei corvi.
L’espressione irlandese “possedere la conoscenza del corvo” si riferisce a colui che detiene la conoscenza suprema. Questa forma di potere eccelso non deriva semplicemente dalla divinazione ma dalla focalizzazione della conoscenza individuale sul piano spirituale, nel piano del Superconscio dove ogni cosa è nota.
Il corvo è associato anche alla guerra; sotto le sue sembianze le Dee apparivano sul campo di battaglia per incitare i contendenti allo scontro, eccitare gli animi, ed accompagnare gli spiriti dei caduti nell’ altro mondo.

Suggerimenti per festeggiare la Luna Immacolata

• Indossate abiti bianchi per rendere omaggio all’innocenza e alla gioia.
• Decorate l’altare con fiori bianchi (narcisi o altri fiori di stagione)
• Tracciate il cerchio usando la bacchetta, purificatelo bruciando della salvia, e usate candele bianche
• Per il banchetto, servite cioccolatini o biscotti con scaglie di cioccolato, e latte
• Su dei fogli di carta scrivete ciò che desiderate ricevere – ispirazione, nuove opportunità, una nuova prospettiva – poi buttateli nell’acqua corrente, recitando qualcosa di simile:

Sui tuoi oceani, Acqua
Questi bisogni e desideri vai a portare
Verso il Cosmo falli volare
Come io desidero, così sia.

• Prendete dei provvedimenti per semplificare la vostra vita. Se siete una persona che tende ad accumulare o ha difficoltà a sbarazzarsi di oggetti inutili, per esempio, accendete una candela bianca in onore della Luna Immacolata. Poi chiedetele aiuto, recitando qualcosa di simile:

Oh pura Luna di meraviglioso candore
Mostrami ciò che è vano
Aiutami a liberarmi del mondano
E la mia vita rendi migliore

Fonti:
L’Arte della Strega – Dorothy Morrison
Il Cerchio della Luna
Il Calderone Magico

Luna Immacolataultima modifica: 2010-03-07T19:52:00+00:00da g0rka
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento